Mission

“INDIPENDENTI DALLE DIPENDENZE”

NOESIS nasce a Napoli dalla volontà di un gruppo di professionisti, Vincenzo Barretta e Vittoria Marmorini, allo scopo di fornire uno spazio di prevenzione, di intervento clinico e di formazione rivolto al disagio psicologico ed, in particolare, ai problemi legati alle dipendenze. Il nostro approccio si fonda sull’ integrazione tra le discipline psicologiche e le neuroscienze. La multidisciplinarietà ed un ottica multidimensionale garantiscono attività, in grado di intervenire sulle molteplici aree che contribuiscono a costruire “Il Benessere Psicologico”.

La disinformazione ed il pregiudizio impediscono troppo spesso, a chi ha un disturbo di natura psichica o comportamentale, come la dipendenza, di individuare le strade giuste per poterlo fronteggiare. In questo modo i problemi si cristallizzano e peggiorano coinvolgendo i familiari ed influenzando pesantemente le aree del lavoro, dei rapporti interpersonali e l’intera qualità della vita del soggetto.

La tematica relativa all’ambito del disagio psicologico, che fa spesso da contorno oppure rappresenta uno dei primi segnali di un problema, riceve essa stessa scarsa attenzione.

I familiari di un individuo affetto da un disturbo psichico attraversano spesso una condizione di intenso disagio. Occorrerà, quindi orientarli rispetto a quanto sta accadendo, fornire loro un supporto e delle indicazioni precise, allo scopo di affrontare i problemi nel migliore dei modi.

È nostra intenzione portare le tematiche relative alla “salute della mente” sempre più al centro dell’attenzione, con la precisa finalità di eliminare la dicotomia mente-corpo, ancora troppo presente nella nostra cultura, ed affermare l’importanza della salute dell’individuo intesa come condizione di benessere bio-psico-sociale.

Lo scopo di Noesis è quello di attivare le risorse dell’individuo, ponendolo al centro dell’azione sinergica di diverse professionalità.

Il miglioramento dell’autostima, delle performances personali, delle capacità di agire e reagire possono portare il nostro assistito a rivalutare la propria storia, reinterpretandone il ruolo da protagonista.

Il miglioramento della “capacità di vivere” si riflette in un approccio diverso nei confronti dei comportamenti correlati alla dipendenza.

Per il miglioramento globale della qualità della vita è opportuno valutare accuratamente le caratteristiche psicologiche e fisiche del soggetto e tale è il primo obiettivo di Noesis. Segue un percorso terapeutico multidisciplinare in cui il paziente viene monitorato periodicamente circa i progressi compiuti da un “Case Manager”, che coordina l’azione congiunta e sinergica dei professionisti di Noesis.

 

Chimaci al numero 338-56-51723

CONTATTACI

Ricerca per

Tag più popolari

Ricerca per

Tag più popolari